Béchamp e Pasteur su virus e batteri

Chi è figlio della cultura del ventesimo secolo è stato cresciuto secondo il principio per cui “ciò che dice il medico è legge“.

La scienza si è posta ad arbitro ed unico detentore della verità su ciò che spaventa di più l’uomo, la malattia, ed ha assunto questo ruolo via via più incombente sul destino della società a partire dagli inizi del 1900.

Sull’origine delle malattie vennero formulate le teorie di Antoine Béchamp, il più importante microbiologo del 19° secolo, che sosteneva che i batteri (che la scienza medica definisce “patogeni”, cioè temibili portatori di malattia), siano il prodotto della degenerazione dei tessuti, e non la loro causa.

Claude Bernard, caposcuola della moderna fisiologia francese, validò la teoria di Béchamp, sostenendo che ciò che conta è la biochimica interna, ossia il “milieu interior”, il terreno:

“se non cambi il tuo milieu interior
non salti fuori da nessuno dei tuoi tunnel patologici,
siano essi raffreddore, cardiopatia o cancro.


Il terreno corporale è tutto, il microbo è niente.”

La medicina moderna, pilotata e costruita dalle neonascenti multinazionali fondate sul petrolio, attraverso il rapporto Flexner e la creazione del AMA preferì e sponsorizzò le teorie del contemporaneo Louis Pasteur, che scambiò eziologicamente la causa con gli effetti del processo morboso, teorizzando che la malattia fosse il palesarsi dell’azione di germi patogeni primordiali e terribili che aggredivano il corpo dall’esterno.

Su questa teoria si fonda (ahimè) tutto il sistema sanitario mondiale ed il pensiero medio attuale.

A poco, ma per alcuni a molto, vale sapere che Pasteur nei suoi diari privati afferma inequivocabilmente che in tutta la sua carriera NON è stato in grado di trasferire la malattia con una coltura pura di batteri.


Ha ammesso che l’intero sforzo per dimostrare il contagio è stato un fallimento, portando alla sua famosa confessione sul letto di morte:

“il germe non è niente, il terreno è tutto”.


Per approfondire:

https://laforzadellaverita.wordpress.com/2020/03/29/rapporto-flexner-sintetico/
https://www.disinformazione.it/Dittatura_sanitaria.htm
https://www.conoscenzealconfine.it/dal-rapporto-flexner-alla-vaccinocrazia/
https://it.qaz.wiki/wiki/Flexner_Report


Un video documentario RAI, che in qualche modo racconta questa storia e la sua evoluzione.